Fiba Toscana: incontro su Bolkestein, concessioni demaniali e riordino del settore

Stefano Gazzoli: “Entrare nel merito della nuova normativa della legge di bilancio 2019 e sulle procedure di estensione”

Fiba Toscana Confesercenti si è riunita a Follonica per discutere di Bolkestein e delle novità introdotte dalla Legge di Bilancio in materia di concessioni demaniali marittime. Il Governo infatti ha esteso le concessioni per 15 anni ed entro il 30 aprile dovrà stabilire i principi di una riforma organica del settore.

All’incontro sono intervenuti il presidente di Fiba Toscana Stefano Gazzoli, il presidente provinciale di Fiba Grossetto Simone Guerrini, il vicepresidente nazionale Fabrizio Lotti e il presidente provinciale di Livorno Maurizio Frassoni.

“Vogliamo entrare nel merito della nuova normativa della legge di bilancio 2019 e sulle procedure di estensione, per altri 15 anni, delle concessioni. Gli stabilimenti balneari che rientrano nell’estensione sono quelli che avevano la precedente concessione in base al decreto legge 2009, e ovviamente quelli in essere al 1° gennaio 2019”, ha detto Gazzoli.

“Il Governo ha fissato la data del 30 aprile ma credo ci vorrà più tempo – ha continuato il presidente di Fiba Toscana – per temi importanti come la ricognizione della mappatura del litorale, l’individuazione della reale consistenza dello stato attuale dei luoghi e una quantificazione degli investimenti”.

Commenti in generale positivi, in attesa delle circolari del governo, da parte dei rappresentanti Fiba per il decisivo passo in avanti su una questione che rischiava di destabilizzare un intero settore.

……Leggi tutto      

Pin It