Lavoro: calano occupati in quarto trimestre, -36 mila

Lieve peggioramento nel corso dell’anno

Nel quarto trimestre del 2018, il numero di persone occupate diminuisce rispetto al trimestre precedente (-36 mila, -0,2%), a seguito di un modesto calo per i dipendenti, in particolare a termine, e di una riduzione più accentuata per gli indipendenti.

Lo comunica l’Istat che, diffondendo i dati del IV trimestre 2018 del mercato del lavoro, parla di un “lieve peggioramento” del quadro occupazionale nel corso dell’anno. Il tasso di occupazione rimane stabile al 58,6%.

Rispetto all’ultimo trimestre del 2017 c’è una crescita di 87 mila occupati (+0,4% in un anno), dovuta a dipendenti a termine e indipendenti (+200 mila e +12 mila, rispettivamente) mentre calano i dipendenti a tempo indeterminato (-125 mila).

Nei dati mensili più recenti (gennaio 2019), al netto della stagionalità, il tasso di occupazione rimane invariato e il numero di occupati mostra una lieve crescita rispetto a dicembre 2018, sintesi del calo degli indipendenti e dei dipendenti a termine più che compensato dall’aumento dei dipendenti a tempo indeterminato.

……Leggi tutto      

Pin It